L’Inps pretendeva la restituzione delle somme incassate a titolo di pensione di reversibilità del coniuge (ex militare) deceduto. La Sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti romana emetteva sentenza di legittimità, accogliendo integralmente la tesi del collegio difensivo di primo e secondo grado, composto dagli avvocati Antonio Casto e Roberto D’Amico, e respingeva l’appello dell’Inps ritenendo irripetibili le somme corrisposte e ordinandone la restituzione in favore della vedova. Ciò anche in virtù del principio di affidamento del percettore in buona fede fondato sull’assenza di dolo, e valutando una serie di elementi quali il decorso del tempo dal pagamento della pensione di reversibilità al coniuge superstite. 

https://www.lavocedimanduria.it/news/locali/505943/pensionata-avvocati-sconfiggono-linps

Studio Legale dell'Avv. Antonio Eugenio Casto
Via per Uggiano, 7 - 74024 Manduria (TA) - Italia • Tel. 099.974.16.68
P. Iva 02493130732 - Cod. Fisc. CSTNNG74E22F152Y
Quattrocolori @ 2019. Tutti i diritti riservati | Privacy Policy